Windows 7, rimuovere i backups del Service Pack 1

Recentemente è stato rilasciato il primo Service Pack per Windows 7 che non introduce nuove funzionalità rilevanti ma racchiude tutte le patch di sicurezza e di gestione precedentemente rilasciate.

Windows 7 Service Pack 1 (SP1) è un aggiornamento importante che include aggiornamenti rilasciati in precedenza per garantire sicurezza, prestazioni e stabilità diWindows 7. SP1 include anche nuovi miglioramenti ad alcune funzionalità e servizi diWindows 7, come, ad esempio, una maggiore affidabilità della connessione ai dispositivi audio HDMI, la stampa tramite XPS Viewer e il ripristino di cartelle precedenti in Esplora risorse di Windows dopo il riavvio.

E’ certamente un aggiornamento da eseguire.

Successivamente all’installazione e, dopo un breve periodo di utilizzo al fine di vagliarne la stabilità, è possibile rimuovere tutti i backups che l’aggiornamento crea in fase di installazione.

Purtroppo la procedura non è semplicissima e non si può effettuare dal pannello di controllo ma prevede l’uso della linea dei comandi, vediamo come:

Cliccare sul pulsante Start > Tutti i programmi > Accessori e facendo click col tasto destro su Prompt dei comandi scegliamo Esegui come amministratore

Inseriamo poi nella finestra del prompt il seguente comando:

dism /online /cleanup-image /spsuperseded

A questo punto armiamoci di pazienza perchè l’operazione può richiedere diverso tempo a seconda delle funzionalità e della potenza del computer in uso.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...